Caricamento in corso…
true

Ulteriori informazioni

Novità

  • Otto GPU per server per un training di sistema per il deep learning più veloce e a costi contenuti rispetto a più server con un minor numero di GPU ciascuno. Produttività maggiore, in meno tempo.
  • NVLink collega GPU a velocità massime di 300 GB/s per uno dei server di elaborazione più potenti del mondo. Modelli di intelligenza artificiale che richiederebbero giorni o settimane possono ora essere addestrati in poche ore o minuti.
  • RAS enterprise con HPE iLO 5, design modulare di facile accesso e alimentatori 2+2.
  • Risparmia sui tempi e i costi relativi all'amministrazione di sistema con HPE iLO 5 per un TCO ridotto.
  • Il server HPE ProLiant XL270d Gen10, l'ultimo nella popolare famiglia di sistemi HPE Apollo 6500.
  • Progettato per offrire un'eccellente efficienza termica nel data center aziendale, con la famiglia di processori scalabili Intel® Xeon® di seconda generazione fino a 205 W e un ampio intervallo di temperature dell'aria in ingresso per una semplice implementazione

Caratteristiche principali

Prestazioni accelerate per carichi di lavoro a uso intenso di GPU

Il sistema HPE Apollo 6500 Gen10 supporta fino a otto GPU che offrono fino a 125 Tflops in termini di prestazioni di calcolo in precisione singola.

Un potente host server con rete a velocità elevata / bassa latenza, unità NVMe e SmartMemory DDR4 HPE a velocità elevata.

Comprende la tecnologia degli acceleratori leader di settore con NVLink che consente la comunicazione dedicata da GPU a GPU per migliori prestazioni relative a deep learning e carichi di lavoro HPC di altro tipo.

Progettato per essere affidabile con gli acceleratori più complessi attualmente in uso. Prestazioni affidabili, con alimentazione e raffreddamento progettati intorno agli acceleratori da 350 W e un'integrità di segnale costante per garantire l'affidabilità delle operazioni.

Flessibilità per ambienti HPC e di deep learning

Il sistema HPE Apollo 6500 Gen10 offre una scelta di NVLink per una maggiore larghezza di banda e un'opzione PCIe per il tradizionale supporto GPU.

Sono supportate diverse topologie di accelerazione: Hybrid Cube Mesh per NVLink, flessibilità 4:1 o 8:1 GPU:CPU in PCIe.

Molte opzioni di storage, con un numero massimo di 16 dispositivi di storage accessibili frontalmente, SSD SAS/SATA con un numero massimo di quattro unità NVMe. Nota: SSD SATA o M.2 integrata per l'avvio e NVME per cache ad alta velocità abilitate per le prime spedizioni. SAS Smart Array, SAS SSD saranno abilitate nelle versioni future.

La flessibilità è supportata da una vasta scelta di opzioni enterprise, nonché sistemi operativi Ubuntu® ed Enterprise Linux® di Red Hat® , SUSE® , CentOS e HPE Pointnext.

Resilienza, sicurezza avanzata e semplicità per abbattere il TCO

Il sistema HPE Apollo 6500 Gen10 offre una potenza resiliente con ridondanza di alimentazione 2+2.

Sicurezza e gestione del sistema efficienti. HPE iLO 5 consente di risparmiare tempo e denaro, garantendo una sicurezza di livello enterprise per un server standard di settore con l'uso di HPE iLO 5.

Manutenzione e upgrade semplici, con design modulare dal facile accesso e fabric con cablaggio posteriore.

Un design all-in-one con alimentatori integrati semplifica la distribuzione in un rack standard della profondità di 1075 mm.

[1] NVLink garantisce prestazioni leader di settore con una comunicazione dedicata da GPU a GPU

Intel e Intel Xeon sono marchi di Intel Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi. Red Hat è un marchio registrato di Red Hat, Inc. negli Stati Uniti e in altri Paesi. Linux e Linux è il marchio registrato di Linus Torvalds negli Stati Uniti e in altri Paesi. Tutti gli altri marchi di terzi sono di proprietà dei rispettivi titolari.

* Il prezzo può variare in base al rivenditore locale.

Come possiamo aiutarti?

Ottieni consigli, risposte e soluzioni quando ti servono. Per domande generiche, scrivici all’indirizzo hpestore.quote-request@hpe.com

È possibile aggiungere un massimo di 4 articoli per il confronto.